TEMPESTA DI MAGGIO, INIZIA IL PEGGIORAMENTO SULLA SARDEGNA

tempesta

Iniziato il peggioramento sulla Sardegna, come mostrano le immagini satellitari e le immagini radar, riportate di seguito.

Festa dei lavoratori all’insegna del maltempo, inizia così la tempesta che nei prossimi giorni interesserà non solo la penisola italiana ma gran parte dell’area mediterranea.

Il sistema di nubi compatte che dall’Algeria risale verso N-NE, durante la tarda notte ha iniziato a interessare la Sardegna, con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, sui settori settentrionali e occidentali della Sardegna, con quantitativi cumulati da elevati a molto elevati sul versante occidentale centro-meridionale dell’isola, attualmente le stazioni meteo amatoriali registrano picchi di 43 mm, accumuli precipitativi che cresceranno nel corso della giornata odierna e nei prossimi giorni, con picchi superiori ai 200 mm nelle prossime 72 h secondo il modello locale WRF. Maggiori informazioni su qui.

 

 

 

 

 

 

 

Nel corso della giornata le precipitazioni si estenderanno verso le regioni centrali tirreniche, Lazio e Toscana, parte dell’Umbria, su Piemonte sud-occidentale e nell’entroterra ligure di Ponente, con quantitativi cumulati  medio-bassi.

Bollettino Protezione Civile 1° maggio

tempesta

tempesta

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

tempesta
Altezza e direzione moto ondoso, per la giornata di giovedì. Forti mareggiate previste sulle coste tunisine e siciliane con il rafforzzamento della tempesta. Credit: www.lamma.rete.toscana.it

 

LEGGI ANCHE: 

ULTIME ORE DI STABILITÀ POI PROBABILE CICLONE MEDITERRANEO

RECORD/ESTREMI CLIMATICI GLOBALI

BERING, RECORD NEGATIVO PER I GHIACCI

 

Be the first to comment

Commenta