RECORD/ESTREMI CLIMATICI GLOBALI

record

Tutti i record climatici globali.



RECORD TEMPERATURE

  • A proposito dei record termici, presso la stazione russa di Vostok il 21 luglio 1983 viene registrata la temperatura esterna di -89,5°C/193,1°F;

 

  • Il luogo più freddo della Terra “Stazione Sovetskaja”, Antartide in cui la temperatura  media nel 1957/58  è stata di -57°C/-70,6°F;

 

  • Il centro abitato in cui si registrò la temperatura più bassa è Ojmjakon, in Russia nel febbraio del 1933, con -67,7°C/89.86°F (-71.2°C ufficiosa);

 

  • Greenland Ranch (Death Valley), USA il 10 luglio 1913 la colonnina di mercurio raggiunse i 56,7°C/134,06°F;

 

  • A seguire il luogo più caldo della Terra Dallol, Etiopia la temperatura media dal 1960 al 1966 è stata di +34,5°C/+94,1°F;

 

  • La più ampia escursione termica nell’arco di 24 ore negli USA tra il  23 e il 24 gennaio 1916, quando la temperatura scese da +6,5°C/+43,7°F a -49°C/-56,2°F (Browing Montana);

 

  • La più ampia escursione annua si registra a Verkhojansk,Russia, escursione stagionale che passa da -68°C/-90,4°F a 34,5°C/94,1°F nel corso di un anno;

 

  • La temperatura più bassa in Italia fu registrata a Busa di Manna, comune di Tonadico (TN) a 2.550 m s.l.m.  -47.0°C/-52,6°F il 31 gennaio 2010;

 

  • Temperatura più alta in Italia a Foggia, con i suoi 47°C/116,6°F registrati il 25 giugno 2007;



RECORD PRECIPITAZIONI

  • Il luogo più piovoso della Terra si trova nella località di Lloro, Colombia, dove ogni anno cadono in media  13300 millimetri di pioggia;

 

  • La pioggia più intensa in 24 ore in Chilos, Isole di Reunion, Oceano indiano è stata di 1870 mm fra il 15 e il 16 marzo 1952. Nel 2007 fece registrare gli altri due record: 3.929 mm in 72h  e 4.869 mm in 96h.

 

  • L’acquazzone più violento fu invece registrato a Holt, Missuri, U.S.A. In soli 42 minuti caddero 305 mm di pioggia.

 

  • Le più intense precipitazioni  nell’arco di un anno a Cherrapunji, India tra il 1° agosto 1860 e il 31 luglio  1861 caddero quasi  26.500 mm di pioggia;

 

  • Il maggior numero di  giornate piovose è registrato sul monte Wai’ale’ale (1569 metri s.l.m), Kanuai, Hawai, dove piove più di 350 volte l’anno;

 

  • Il luogo più arido della Terra è la località di Arica, Cile da 50 anni in media cadono meno di 5 mm di pioggia l’anno;

 

  • Il massimo periodo di siccità arriva a 375 anni, registrato nel deserto cileno di Atacama, attraversato dal Tropico del Capricorno;

 

  • La più abbondante nevicata sul pianeta  in 24 ore tra Abruzzo e Molise, ci fu a Capracotta e Pescocostanzo, dove sono caduti 256 cm di neve in 18 ore nella giornata di giovedì 5 marzo 2015;

 

  • Massima caduta di neve in una singola stagione Monte Rainier, USA 28.5/31.2 metri tra il 1971 e 1972;

 

  • Il più grosso chicco di grandine precipitò a Gopalganj, Bangladesh. Durante la tempesta del 14 aprile 1986, la quale causò 92 morti, precipitò il più grosso chicco di grandine mai visto prima con un peso di 1.02 kg.



TEMPESTE

  • Il luogo più ventoso del pianeta è la Commonwealth Bay, George V Coast, in Antartide dove le raffiche di vento più volte l’anno superano i 320 km/h.

 

  • La raffica di vento più forte mai registrata da un anemometro è stata di 407 km/h sull’isola di Barrow in Australia, durante il ciclone Olivia.

 

  • L’uragano più violento, nel 1900 a Galveston, Texas, un uragano spazzò l’isola con venti che superarono la velocità di 160 km/h provocando un’onda di tempesta (storm surge) alta più di 6 metri causando la morte di circa 8000 persone.

 

  • L’uragano più potente o profondo, in Messico il 23 ottobre 2015, quando la pressione barica nell’occhio dell’uragano raggiunse il minimo barico di 870 hpa.

 

  • Il tornado più violento, 18 marzo 1925, si sviluppò un tornado, che divenne il più violento della storia degli Stati Uniti, attraversò 3 stati, Missouri, Illinois e Indiana. Percorse 350 km uccidendo 689 persone.

 

  • La più disastrosa inondazione causata da uragani/tifoni, viene segnalata nel Bangladesh, quando nel novembre del 1970 un tifone del Golfo del Bangladesh uccide circa 300.000 persone.

 

 





LEGGI ANCHE:  TERREMOTI NEL MEDITERRANEO

LEGGI ANCHE: EUROPA, DAI +20°C DI MOSCA AI +4°C DI MADRID

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. MALTEMPO, CONTINUA LA FASE PERTURBATA ~ Atmosphere and Climate
  2. Caldo, temperature oltre la media su gran parte dell'Europa ~ Atmosphere and Climate

Commenta