LE CELLULE CEREBRALI DEGLI ANZIANI SI RIGENERANO

Scoperta medica sulle cellule cerebrali.

La rivoluzionaria scoperta attuata da un team di ricercatori americani diretti dall’italiana Maura Boldrini, sta sconvolgendo tutta l’area scientifica circostante. Perché suscita tanta curiosità? Proprio perché questa scoperta mostra per la prima volta in assoluto che uomini e donne anziani e sani, possono generare nuove cellule cerebrali  esattamente come persone più giovani.



La notizia è stata sbalorditiva in quanto si è sempre creduto che le cellule cerebrali di un anziano non potessero rigenerarsi, invece le antiche certezze sono crollate per far posto alla nuova incredibile scoperta. Secondo la Boldrini associata di neurobiologia alla Columbia University i risultati riscontrati dagli esperimenti potrebbero indicare che molti anziani restano più “solidi” nonché “stabili” cognitivamente.

Scientificamente parlando i ricercatori hanno effettuato un’autopsia su circa 28 individui, precedentemente sani tra i 14 e 79 anni, che erano morti improvvisamente.  “Abbiamo scoperto che le persone anziane hanno la capacità di produrre migliaia di nuovi neuroni dell’ippocampo da cellule progenitrici proprio come fanno i più giovani”, dice Boldrini. “Abbiamo anche trovato volumi equivalenti dell’ippocampo (una struttura del cervello utilizzata per emozioni e cognizione) nelle varie età. Tuttavia i soggetti più anziani avevano meno vascolarizzazione e forse meno capacità di creare connessioni con i nuovi neuroni”.



Dunque è la prima volta in cui i ricercatori hanno notato attentamente i neuroni appena formati e i vasi sanguigni situati all’interno dell’ippocampo umano, subito dopo la morte dei soggetti presi in esame. L’esperta momentaneamente conclude affermando: “È possibile che la continua neurogenesi dell’ippocampo sostenga la funzione cognitiva umana specifica per tutta la vita e che il declino possa essere collegato a una resilienza cognitivo-emotiva compromessa”.



LEGGI ANCHE: BORNEO DISASTRO ECOLOGICO

LEGGI ANCHE: COPERTURA NEVOSA

LEGGI ANCHE: USA INVERNO RECORD

Be the first to comment

Commenta