KRAKATOA, NUOVA ATTIVITÀ DOPO CIRCA UN ANNO [FOTO]

Piccola attività del vulcano Anak Krakatau.

Il Krakatoa è un vulcano allo stato di caldera attiva dell’isola indonesiana di Rakata, posto nello stretto della Sonda fra le isole di Sumatra e Giava. Il nome Krakatoa viene anche usato per riferirsi al gruppo di isole circostanti, che costituiscono i resti di un’isola molto più grande costituita, prima della catastrofica eruzione del 1883, da 3 distinti picchi vulcanici. Attualmente, il centro dell’attività eruttiva è il vulcano detto Anak Krakatau (figlio del Krakatoa, in indonesiano).

 

 

 

 

 

 

 

È conosciuto per la violentissima eruzione avvenuta il 27 agosto 1883, che sprigionò un’energia pari a 200 megatoni (circa 4 volte quella della Bomba Tsar) e che provocò quello che presumibilmente fu il rumore più forte mai udito sul pianeta in epoca storica, un boato che sarebbe stato avvertito a quasi cinquemila km di distanza. L’esplosione ridusse in cenere l’isola sulla quale sorgeva il vulcano e scatenò un’onda di maremoto alta 40 metri che correva alla velocità di 300 km/h.

L’attività è avvenuta il giorno 19 giugno 2018, dopo più di un anno dall’ultima attività conosciuta (17 febbraio 2017). Dal mese di marzo la radiazione termica è aumentata a livelli da bassi a moderati, suggerendo anche che il magma è vicino alla superficie.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

 

 

 

 

 

LEGGI ANCHE:

GROENLANDIA, DOPPIO RECORD DI FREDDO PER MAGGIO -46,5°C

RECORD/ESTREMI CLIMATICI GLOBALI

Be the first to comment

Commenta