Fusione ghiaccio Artico, stima tra il quarto e il nono più basso degli ultimi 39 anni. (NSIDC)

La stagione estiva è quasi giunta al termine, e con essa a breve terminerà anche la fusione delle grandi calotte.

Poco meno di un mese per vedere i primi grafici puntare di nuovo verso l’alto e tirare definitivamente le somme dell’estate 2018. Dopo il brusco calo a maggio e in seguito nel mese di luglio, la fusione del ghiaccio marino ha rallentato, allontanandosi dal triste record negativo del 2012 (FIG.1).

La nostra proiezione 2018 per il livello minimo di ghiaccio marino è compresa tra il quarto e il nono più basso nella registrazione satellitare di 39 anni. (NSIDC).

Il seguente grafico mostra l’estensione della calotta Artica, non considerando le aree con meno del 15% di ghiaccio.

ghiaccio
FIG.1 Estensione del ghiaccio marino il giorno 29 agosto 2018.

 

ghiaccio
FIG.2 L’estensione del ghiaccio marino artico per il 15 agosto 2018 era di 5,7 milioni di chilometri quadrati (2,2 milioni di miglia quadrate). La linea arancione mostra la misura media dal 1981 al 2010 per quel giorno. Dati dell’indice Sea Ice

Dall’analisi della fusione dei ghiacci durante la decade 1-14 agosto 2018 è risultato una fusione del ghiaccio di circa 65.000 chilometri quadrati (25.100 miglia quadrate) al giorno, più veloce rispetto alla media del 1981- 2010 di 57.000 chilometri quadrati (22.000 miglia quadrate) al giorno. Le temperature a 925 hPa erano generalmente da 1 a 5 gradi Celsius (da 2 a 9 gradi Fahrenheit) sopra la media su gran parte dell’Oceano Artico per questo periodo, con l’area appena a nord della Groenlandia che raggiungeva 5-7 gradi Celsius ( 9 a 13 gradi Fahrenheit) sopra la media.

 

 

 

 

 

 

 

Di seguito la rappresentazione della pressione media a 925 hpa e delle temperature medie per il periodo 1-14 agosto 2018 sull’emisfero settentrionale.

ghiaccio
FIG.3 Pressione media del livello del mare nell’Artico, in millibar, dal 1 ° al 14 agosto 2018.

 

FIG.4 Temperatura media dell’aria nell’Artico al livello di 925 hPa, in gradi Celsius, dal 1 al 14 agosto 2018.

Be the first to comment

Commenta